www.cfi.it
Home > Rassegna stampa > WBO: UN IMPORTANTE FOCUS SULLA ROMAGNA

WBO: UN IMPORTANTE FOCUS SULLA ROMAGNA

FotografiaIl Corriere di Romagna del 13 luglio scorso ha dedicato due pagine alle imprese romagnole che dal 2011 ad oggi sono state salvate da interventi di workers buyout.

L’articolo di Alessandro Cicognani le racconta a partire dagli interventi più in là nel tempo (Raviplast di Ravenna, Edizioni Moderna di Ravenna, Soles Tech di Forlì, Clas di Bagno di Romagna, Nuova Butos di Forlimpopoli), fino ad arrivare ai WBO che hanno visto la luce negli ultimi due anni, nonostante le difficoltà indotte dalla pandemia (le forlivesi Agathis, Forlì Tank Factory, ScS – Società Costruzione Segnaletica e Happiness Group di Rimini).

Per il territorio romagnolo, nel triennio 2019-20121, CFI ha deliberato interventi per 7,6 milioni di euro (il 23% in più rispetto al triennio precedente): la Romagna conferma quindi la sua grande vocazione cooperativa e una forte capacità di resilienza e di investimento sul futuro.