www.cfi.it

FINANZIAMENTO AGEVOLATO MISE

Fotografia
Con decreto del Ministro dello sviluppo economico 4 dicembre 2014 è stato istituito  un apposito regime di aiuto finalizzato a promuovere la nascita e lo sviluppo di società cooperative di piccola e media dimensione.

Le disposizioni di cui al citato decreto ministeriale 4 dicembre 2014 sono state sostituite dal decreto del Ministro dello sviluppo economico 4 gennaio 2021, che ha istituito un nuovo regime di aiuto volto a rafforzare il sostegno alla nascita, allo sviluppo e al consolidamento delle società cooperative.

Tale intervento si affianca a quello previsto dalla legge 27 febbraio 1985 n. 49, cosiddetta legge Marcora, prevedendo la concessione di un finanziamento agevolato alle società cooperative nelle quali le società finanziarie – partecipate dal Ministero dello sviluppo economico – assumano, ovvero abbiano assunto, delle partecipazioni ai sensi della predetta legge Marcora.

Il nuovo intervento agevolativo prevede che la procedura di concessione del finanziamento agevolato a favore delle società cooperative continui ad essere gestita da CFI, a cui è affidata l’attuazione degli interventi ai sensi della citata legge n. 49/1985, al fine di assicurare al "piano d'impresa" delle società cooperative un'adeguata ed equilibrata copertura finanziaria, sia in termini di mezzi propri sia di indebitamento a medio lungo termine.

Con decreto direttoriale 31 marzo 2021 sono stati definiti gli aspetti operativi per la presentazione e la valutazione delle domande, la concessione e l'erogazione delle agevolazioni e lo svolgimento del monitoraggio delle iniziative agevolate nonché le modalità di regolamentazione dei rapporti tra il Ministero dello sviluppo economico e le società finanziarie a cui è affidata la gestione dell'intervento.

Le domande potranno essere inviate a partire dal 23 aprile 2021via mail al seguente indirizzo cfi@pec.it, sulla base della modulistica approvata e pubblicata nella presente pagina.
Possono presentare domanda di finanziamento agevolato ai sensi del DM 4 gennaio 2021 soltanto le società cooperative che, come previsto all’ art. 1, comma f) del decreto, siano già partecipate da CFI ovvero presentino contestualmente a CFI domanda di partecipazione ai sensi della L. 27 febbraio 1985 n. 49 (c.d. Legge Marcora).

La mancata proposizione della domanda di partecipazione costituisce condizione di improcedibilità della richiesta presentata a valere sul finanziamento agevolato.
Per le informazioni di dettaglio si rimanda alla pagina https://www.cfi.it/legge-marcora
Si rimanda alla pagina https://www.cfi.it/normativa.php per la consultazione della normativa di riferimento