Impresa del mese
gennaio 2018

Arbizzi

Arbizzi

La sua azienda è sana. Va bene. Ma a chi passare il testimone? Emilio Arbizzi ha deciso: ai suoi lavoratori, che hanno costituito una cooperativa. Accade a Reggio Emilia, nella società Arbizzi srl, diventata cooperativa nel 2014. Wbo per passaggio generazionale, 17 dipendenti coinvolti. L’azienda di origine era stata costituita alla fine degli anni novanta e operava nel settore della commercializzazione di prodotti e materiali per imballaggio industriale, prevalentemente nella regione Emilia Romagna.

Massima attenzione alle soluzioni ecosostenibili, che riducono al minimo l’impatto ambientale, sviluppando prodotti di qualità, innovativi ed ecologici, in grado di garantire importanti risparmi economici. Inoltre la cooperativa ha inventato sistemi di confezionamento più compatti, riutilizzabili, riciclabili e biodegradabili.

Tanti piccoli passi per arrivare, un giorno, ad ottenere l’impatto zero.

La cooperativa in questi anni è riuscita a consolidare i volumi e a migliorare la redditività. 9.8 milioni di euro il valore della produzione nel 2016, 370 mila euro il risultato netto. Redditività delle vendite al 4%; oltre l’8% il risultato operativo rapportato agli impieghi netti, oltre il 40% la redditività dei mezzi propri. Il numero dei lavoratori è cresciuto, oggi sono in 20.