www.cfi.it
Home > CFI Notizie > Zanardi approva il bilancio 2018. Crescono i volumi, il fatturato estero e gli ordini per il 2019

Zanardi approva il bilancio 2018. Crescono i volumi, il fatturato estero e gli ordini per il 2019

FotografiaCresce da 800.000 a 1.300.000 euro il fatturato estero della cooperativa Zanardi di Padova, che chiude il 2018 con un valore della produzione di 4.3 milioni di euro, contro i 3,6 del 2017, confermando per il secondo anno consecutivo un ebitda del 7%.
Una realtà che testimonia le buone performance ottenute in questi anni nel principale segmento di intervento di CFI: i workers buyout da crisi di impresa. La cooperativa nasce infatti nel 2014 per iniziativa di 25 dipendenti della Zanardi Editore srl – entrata in crisi, e successivamente in concordato preventivo - che non si sono arresi all’idea di veder disperdere le loro capacità manuali e la fiducia da parte dei clienti più prestigiosi.
E’ un settore di nicchia quello presidiato dai lavoratori dalla Zanardi, che vantano una pluriennale esperienza nella legatoria di libri di pregio e a formato speciale, ed una reputazione a livello internazionale.
L’organico è cresciuto in questi anni e nel 2018 ha raggiunto le 40 unità. “L’amore per i libri, la cura per il dettaglio, la puntualità nelle consegne, la soddisfazione del cliente, abbinati ad un modello produttivo lean, al sistematico controllo dei costi e ad una grande forza di volontà – sottolinea l’ingegner Grillo, presidente della cooperativa -  i principali fattori su cui continuare a puntare per far crescere volumi, margini e occupazione”.